L’associazione di volontariato Guardie Ambientali D’Italia, sezione di Avellino, ha stipulato una convenzione con un professionista, per poter utilizzare un drone nelle attività di salvaguardia del territorio. La notizia è stata data dal Presidente Provinciale e Comunale A.P, infatti lo stesso vuole evidenziale che la tecnologia e l’ ambiente, sono un binomio sempre più concepibile.

La possibilità di avere un occhio elettronico che vigila su una zona che presenta delle criticità elevate nella logistica e nei punti di accesso ai siti interessati, ha portato la Gadit verso questa scelta. Con l’utilizzo di questi strumenti, infatti, è possibile vigilare con uno sguardo preciso e attento. Lo testimoniano numerose applicazioni già in uso, nel mondo dei quadricotteri, e nello specifico dei bisogni che fronteggia questa associazione ,molte sono le applicazioni che diventano possibili anche per poter contrastare il fenomeno delle discariche abusive, la pesca di frodo, il bracconaggio e gli incendi boschivi dolosi. La soluzione più veloce ed economica per un ente che si mantiene principalmente sul autotassazione dei propri soci , quindi non avendo una grossa possibilità economica per poter acquistare uno strumento professionale del genere e in più evidenziando i costi per formare i propri volontari alla conduzione di questi apparecchi, di conseguenza si è pensato di affidare il compito con un professionista del settore. Il drone, è brevettato con certificato Enac .L’ apparecchio è un quadricottero a batterie , di marca dji con fotocamera da 16 mpx ,Questo servizio che vuole offrire la Gadit ai comuni che presentano delle zone impervie da dover controllare ,in servizi di contrasto nell’ abbandono di rifiuti,abbandono di lastre di amianto o cmq rifiuti pericolosi da parte di persone poco attente al nostro ambiente che con la loro condotta al limite del vivere civile e della legalità caricano la bonifica dei sit,i e la responsabilità di questi materiali sulle casse dei comuni.
Lo stesso congegno e in grado di monitorale l’andamento delle frane , e riesce a scattare foto e registrare video anche in assenza di luce .
Il Presidente P.T ringrazia l’operato che svolgono i suoi volontari, gli stessi che abbracciano la causa e si rispecchiano totalmente nello statuto dell’associazione, investendo quotidianamente il proprio tempo libero e i propri fondi in vari progetti che vengono svolti giorno per giorno,per la tutela dell’ambiente, per la vigilanza e soccorso zoofilo, passando anche per la cooperazione con i Comuni che per mancanza di personale chiedono il supporto di tale associazione in compiti di ausiliari alla viabilità, sottolineando che tanti risultati positivi sono stati riportati da questa associazione, in due anni di attività , basta porgere lo sguardo alle due autovetture allestite che vigilano sul territorio macinando kilometri oggi giorno e senza sovvenzioni da parte di nessuno. La Gadit resta a disposizione di qualsiasi Comune e o privati che vogliano collaborare in tale progetto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy

Cannot get Avellino location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore