Danilo Rea saluta il pubblico de I Senzatempo con la magia dei Beatles e dei Rolling Stones. Quale migliore passaggio della storia della musica, per ringraziare il pubblico di associati, che ha condiviso con questa straordinaria associazione un cammino lungo, faticoso ed appassionato.

Un percorso fatto anche di salite e di incidenti, in una città che troppo spesso dimentica che la cultura e la bellezza sono fonte di nutrimento necessarie per una vita “civile” e “dignitosa”!!
Danilo Rea è ormai una vecchia conoscenza per gli Avellinesi da quel suo primo concerto voluto fortemente dal presidente Moscati, in piano solo all’interno del Duomo ormai oltre dieci anni fa, agli omaggi a De Andrè, ai Doctor Three, al sodalizio con Paoli che ha tanto scaldato il cuore degli spettatori in una passata edizione di Musica al Parco, passando attraverso l’opera lirica accompagnato della tromba di Flavio Boltro. Eventi tutti targati Senzatempo.
La capacità dell’artista di attraversare spazio e tempo in maniera del tutto personale, lo rendono senza alcun dubbio inimitabile ed unico, nel panorama jazz nazionale ed internazionale. Basti pensare che ora viaggia in duo con il grande pianista Bahrami, narrando niente poco di meno che Bach, jazz e classica, fusi, sintetizzati in una soave musica che tutto avvolge e che lascia il pubblico che assiste allo spettacolo senza fiato.
La bellezza delle note, che a volte sono parte di melodie riconoscibili diventano qualcosa di nuovo, parte di una misteriosa cavalcata che l’artista compie senza pausa in due ore di concerto. Parte di un racconto che realizza con mani forti, ma al contempo delicate che scivolano veloci sui tasti di un pianoforte, che sono metafora di una vita fatta di alternanze di sentimenti, di passioni, di gioie e dolori.
Something in our way”, raccoglie i grandi successi dei Fab Four ed dei Rolling Stones attraverso la lente dell’universo jazz di Danilo Rea. Nell’album i brani di Lennon, McCartney e Harrison, da sempre riferimento musicale e colonna della formazione di Danilo, s’intrecciano con i pezzi di Jagger e Richards. E non deve essere stato facile riuscire a contenere la potenza dei Stones senza lasciare spazio a sbavature di sorta. Ma Danilo è un’artista capace di mille sintesi, con la capacità innata di non annoiare mai, di non essere mai banale e scontato.
Danilo ha voluto con questo progetto lasciare al pubblico mille sfumature, nuove aperture, nuove storie, nuove narrazioni, nuovi e molteplici mondi, riarrangiando, ricostruendo ed offrendo anche alle nuove generazioni una parte della storia della musica che è ancora capace di rivoluzionare, canoni estetici e culturali.
Un nuovo modo di vivere e di ascoltare. Ed è in questa ottica che I Senzatempo accolgono sul palco di questo ultimo evento due realtà giovani molto interessanti : il pianista Luis Di Gennaro e la Young Jazz Orchestra Campana, quest’ultima composta da musicisti giovani dei Conservatori di tutta la Campania, guidati magistralmente dal maestro Matteo Franza.
Puntare sulle nuove generazioni, creare un ponte che agevoli la conoscenza e la diffusione della musica jazz nella nostra città, questi tra gli obiettivi dell’Associazione, che chiude questa ultima stagione con la consapevolezza che la passione non sente stanchezza e fatica e che la crescita dello spazio comune in cui si vive rimane la priorità assoluta, un gesto di pura ed alta rivoluzione.
Durante la serata gli spettatori potranno inoltre “godere” del Greco di Tufo DOCG Le Ormere, vino giovane e puro privo di artifici, ed eccellenza della nostra terra.
Che dirvi allora vi aspettiamo il 28 maggio 2016 alle ore 20.30 presso l’Hotel de la Ville, sperando e sognando nuove e più intense avventure.

© Riproduzione riservata

Etichettato sotto

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Mostly cloudy

11°C

Avellino

Mostly cloudy
Humidity: 83%
Wind: SSW at 11.27 km/h
Thursday
Partly cloudy
8°C / 21°C
Friday
Partly cloudy
11°C / 22°C
Saturday
Sunny
14°C / 22°C
Sunday
Scattered showers
11°C / 21°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore