«C’è poco da fare, il sistema che gli elettori irpini hanno spazzato via lo scorso quattro marzo si è immediatamente riorganizzato e continua a fare danni ai territori e alle comunità. Quello che è accaduto negli enti di servizio in questi mesi, in particolare quello che è accaduto all’Ato rifiuti, è la prova provata del fatto che fin quando non interverremo con forza sui servizi locali non cambierà nulla» – lo dichiara il deputato irpino Michele Gubitosa, in merito alla nomina della dottoressa Barbati al vertice dell’Ato rifiuti.


«Siamo tutti al corrente delle storture e delle forzature che hanno condotto alla nomina della dottoressa Barbati a capo dell’Ato rifiuti. Avevo immaginato che al cospetto di quelle evidenze ci sarebbe stato un ripensamento. Nulla di tutto ciò è accaduto: le vecchie consorterie, a partire come sempre dai riferimenti del Partito Democratico, hanno proseguito senza tentennamenti verso l’obiettivo prefissato ed oggi ci ritroviamo una dirigente di IrpiniAmbiente a capo dell’Ato rifiuti, quando sul tavolo c’erano curricula chiaramente più validi. Controllore e controllato coincidono ed il gioco è fatto».
«A tal proposito – conclude Gubitosa - mi piacerebbe sapere se e quando la dottoressa Barbati si dimetterà da IrpiniAmbiente. Da quel che mi dicono è solo in aspettativa non retribuita, se così fosse sarebbe gravissimo, un oltraggio che sfida il senso della decenza. Questo significa prendere in giro una provincia e non è accettabile, o la Barbati rinuncia al ruolo di Direttore Generale dell’Ato o si dimette».

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Cloudy

15°C

Avellino

Cloudy
Humidity: 79%
Wind: SW at 11.27 km/h
Wednesday
Rain
9°C / 14°C
Thursday
Showers
9°C / 14°C
Friday
Mostly cloudy
8°C / 16°C
Saturday
Scattered showers
8°C / 15°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore