«Mi dovrò occupare di quello di cui mi sto già occupando, tanto è vero che stamattina ho incontrato sette assessori e il vicesindaco di Serino, un assessore di Montoro, decine di amministratori per dire che devono votare Pd». Per la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio, la nomina a coordinatore della campagna elettorale da parte del commissario del Partito democratico irpino David Ermini e del segretario regionale Assunta Tartaglione non aggiunge a quanto sta già facendo a sostegno del partito.

 Né D’Amelio ritiene di avere «niente da chiedere, ma solo da dare», anche se riconosce che «forse c'è stato un ringraziamento doveroso – dice - avendo io ho rinunciato alla candidatura pur avendola approvata la direzione nazionale, qualcuno lo dimentica, per dare spazio agli altri. Il mio nome era deciso e rispetto a questo non poteva che intervenire una scelta personale, che ho assunto con spirito di servizio e così continuerò a lavorare, come sempre nella mia storia cristallina di coerenza, sia da candidata, sia che non lo fossi».
Nessuna contrarietà quindi: «Chi in campagna elettorale esprime malumori – sostiene -, non ama il partito e io non esprimo nessun malumore perché amo il Pd».
«Dunque, continuerò a fare quello che ho sempre fatto e poteva anche non esserci alcuna indicazione – continua -. Peraltro, ho già parlato con il presidente De Luca e ho concordato due iniziative, una il primo marzo tra l'Alta Irpinia e il salernitano e l'altra il 23 ad Avellino o nell'hinterland, quindi sto lavorando in questa direzione a prescindere da incarichi».
L’obiettivo è contrastare da un lato il Movimento Cinque Stelle, «che non ha più il senso delle istituzioni – commenta D’Amelio – visto che ieri c’è stato un nuovo assalto al banco della presidenza del Consiglio regionale, e il mio impegno è a difesa della democrazia contro qualsiasi tipo di deviazione qualunquista, e anche perché – prosegue - il centro-destra che per 20 anni ha mal governato non ritorni alla guida del Paese. Il Pd, invece, ha fatto molte cose buone e deve farne ancora di più».
E questo, per D’Amelio implica il supporto agli alleati: «Quando si dice Pd è chiaro che significa sostenere il centrosinistra, d'altronde c'è una legge che non permette di fare altro. Mi è stato chiesto di lavorare per il Partito democratico, ma è chiaro che con questa legge se voti Pd voti anche la coalizione».
La presidente del parlamentino campano appare, comunque, molto ottimista: «Sono convinta che in Irpinia faremo 5 a 0, che prenderemo 2 seggi alla Camera e al Senato e due candidati al proporzionale. Sono sicura di questo, ci rivedremo dopo le elezioni».
Sulla stessa linea il vicegovernatore della Regione Campania Fulvio Bonavitacola: «Mi aspetto un ottimo risultato in Irpinia - afferma -. Io non credo molto ai sondaggi, però nel caso dell'Irpinia persino i sondaggi sembrano incoraggiarci. Abbiamo in campo delle candidature di qualità, delle personalità assolutamente di spessore e credo che avremo qui un buon risultato».
«In generale sono abbastanza fiducioso – aggiunge riprendendo in modo più implicito quanto affermato da D’Amelio in merito agli avversari da battere -, che i cittadini comprendano che questo non è nel momento del chiasso o della protesta né delle resurrezioni. È il momento di andare avanti lungo un cammino che con difficoltà e anche con errori la classe dirigente imperniata sul Partito democratico ha avviato al governo del Paese. Sarebbe sbagliatissimo – conclude - interrompere questo cammino».

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Scattered showers

16°C

Avellino

Scattered showers
Humidity: 93%
Wind: S at 17.70 km/h
Thursday
Rain
13°C / 24°C
Friday
Partly cloudy
14°C / 26°C
Saturday
Thunderstorms
16°C / 25°C
Sunday
Thunderstorms
17°C / 27°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore