"Abbiamo inteso partecipare" una sintesi del suo intervento "per portare all'attenzione le nostre istanze sociali e sovraniste, nel convincimento e nella aspettativa che esse trovino cittadinanza nel dibattito politico del CentroDestra.

Il 14 ottobre, a Roma, il Mns terrà una grande manifestazione di piazza, per rilanciare il grande tema del lavoro e per ribadire l'istanza maggioritaria e diffusa di fermare gli ingressi dei migranti; sarebbe un bel segnale se delegazioni di tutti i partiti del Centro Destra volessero partecipare, con proprie delegazioni, a questo evento. Una coalizione si costruisce giorno dopo giorno, con confronti periodici e nel reciproco rispetto: l'appuntamento di oggi sia il primo, dopo troppo tempo di reciproco silenzio, di una serie di appuntamenti di politica che sappia ridare autorevolezza e credibilità ad una coalizione che unita non solo può vincere, ma è l'unica speranza per arrestare il declino del territorio e riaffermare il primato italiano."
Al tavolo del confronto, per il Mns hanno partecipato anche i dirigenti Raffaele Gregorio, vecchia guardia della Destra Irpinia e grande animatore da sempre delle istanze sociali e Giovanni Candela, responsabile del Mns di tutta l'area Mandamentale, considerato che proprio nel Baianese il Movimento Nazionale è particolarmente radicato e presente con iscritti, militanti e amministratori e con la sede nella centrale via Roma a Baiano.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Cloudy

15°C

Avellino

Cloudy
Humidity: 93%
Wind: S at 6.44 km/h
Friday
Partly cloudy
9°C / 21°C
Saturday
Sunny
8°C / 22°C
Sunday
Showers
12°C / 18°C
Monday
Partly cloudy
10°C / 14°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore