«Coerenza, linearità, correttezza e consenso» sono le parole d’ordine per il coordinatore provinciale di Forza Italia Cosimo Sibilia, in vista delle prossime politiche. Il percorso che il partito di Berlusconi si accinge a intraprendere seguirà le «indicazioni che verranno dal coordinamento regionale e nazionale e poi sicuramente, credo sarà questa la regola – precisa il senatore Sibilia -, mettendo in campo coloro che possono portare quel valore aggiunto del quale ha bisogno il centrodestra che, compatto, può vincere le elezioni».

L’intenzione di Forza Italia è puntare quindi su «candidati che debbono eventualmente portare il consenso – puntualizza -, non candidati che non hanno una partecipazione popolare». E non ci sono preclusioni, se non «per quelli che pensano di avvicinarsi al partito all’ultimo minuto o che per cinque anni sono stati da un’altra parte».
Un discorso che Sibilia affronta sul piano generale, al di là dell’ipotesi che il presidente della Provincia Domenico Gambacorta possa esplicitare la volontà di presentarsi per il Parlamento e il coordinatore provinciale non riserva alcuna replica alla dichiarazione rilasciata ieri dal numero uno di Palazzo Caracciolo (leggi qui) , anche se Sibilia ribadisce una posizione su cui è deciso, in caso la candidatura del sindaco di Ariano arrivi. «Come ho già detto, fermo restando che è legittimo ogni tipo di aspirazione, se dobbiamo fare una campagna elettorale dove vige il sistema partitico e quindi il simbolo del partito – sostiene -, mi pare che, così come io ho fatto quando sono stato candidato e quindi mi sono dimesso, la vicepresidenza debba andare ad appannaggio di colei o colui che in campagna elettorale ha supportato il centrodestra».
Osservazione tutt’altro che scontata, considerando che il vicepresidente prescelto lo scorso 8 giugno da Gambacorta, nell’ambito del governo di larghe intese instaurato a Palazzo Caracciolo, è l’ex segretario provinciale del Partito democratico e vicesindaco di Cervinara Caterina Lengua, a cui sono inoltre state affidate le deleghe alle Politiche sociali e giovanili, Pari opportunità, Sport e Turismo. «Nell’ente sovracomunale il voto è politico – puntualizza anzi il senatore forzista - e noi nel 2014, quando è stato eletto il presidente, ci siamo presentati con il simbolo di partito e l’alleanza tra Nuovo centrodestra e Forza Italia. Io ho raccolto firme per la candidatura e non è stato semplicissimo – aggiunge -. Che qualcuno dica che il risultato è stato raggiunto perché c’era una spaccatura non mi interessa. Noi abbiamo una posizione apicale che è quella della presidenza della Provincia che, se dovesse pensare di candidarsi – conclude Sibilia -, deve rimanere nell’ambito della coalizione di centrodestra».

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Mostly clear

12°C

Avellino

Mostly clear
Humidity: 87%
Wind: NNE at 11.27 km/h
Wednesday
Partly cloudy
8°C / 21°C
Thursday
Partly cloudy
12°C / 22°C
Friday
Partly cloudy
11°C / 21°C
Saturday
Partly cloudy
12°C / 22°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore