L.F.

rappresentare anche il punto di partenza, l’inizio di un nuovo percorso». Michele Vignola ha convocato gli organi di informazione presso la sede provinciale del Partito democratico per dire la sua a 48 ore dai risultati delle urne per l’elezione del presidente della Provincia che ha visto prevalere Domenico Biancardi.

Volano gli stracci in casa Cinque Stelle al Comune di Avellino. Casus belli la vicenda Isochimica per la quale il consigliere pentastellato Alfonso Laudonia accusa di «un ottuso silenzio» l’amministrazione Ciampi, in una lettera indirizzata al sindaco e datata 26 ottobre 2018, ricordando allo stesso tempo che «sulla questione Isochimica non solo io, ma l'intera lista del movimento, avevamo assunto impegni chiari e precisi, dei quali ad oggi nulla è stato fatto».

Almeno cinque furti in abitazione commessi nel giro di poche ore nel pomeriggio di ieri, nell’area della Valle del Sabato. Due le persone arrestate, entrambe provenienti dall’Europa dell’Est, componenti di una banda composta da cinque individui. Un’operazione condotta in stretta sinergia tra i Carabinieri e gli uomini della Polizia di Stato.

“La libreria è chiusa fino all’orario di apertura”. Recitava così un cartello apposto dinanzi alla saracinesca di un libraio di Napoli qualche tempo fa. L’avviso scritto con caratteri sans sul un foglio ormai ingiallito andava a sottolineava l’ovvio, metteva l’accento su qualcosa che era indiscutibilmente naturale, inequivocabilmente chiara, tanto palese quanto logica e certa. Eppure, c’è chi ancora avverte la necessità di sottolineare l’evidente. Dal capoluogo campano ci spostiamo a quello irpino. A dire il vero, anche nel caso nostrano, la città partenopea c’entra in quanto ha dato i natali al suo autore. Per l’esattezza siamo a Palazzo di Città.

«In questo momento sono ancora più motivato, perché sul Comune di Avellino sicuramente non possono ingerire poteri internazionali. Qui ci sono questioni molto più chiare e credo che adesso la gente vedrà in noi una forza ancora più vicina al popolo e lontana da poteri oscuri che purtroppo hanno fatto il bello e il cattivo tempo anche nella nostra città. Il 10 giugno abbiamo una bellissima occasione e oggi presentiamo l'assessore al bilancio, che ha le idee chiarissime su come rimettere in sesto i conti disastrati di questo Comune».

«Casapound ha deciso di candidarsi perché ha ritenuto che il momento fosse quello giusto e i tempi maturi per presentarsi a queste amministrative. Ci è stato richiesto di metterci in gioco anche da molti cittadini, perché sulla nostra città tira un vento di cambiamento, anche se nelle coalizioni avversarie, come ha dichiarato ieri Rotondi, sembra un derby tra democristiani».

«Avellino deve recuperare la dimensione di comunità, governando l’ordinario e riacquistando il rapporto tra amministrazione e cittadino che la deve sentire come una cosa propria». Così il candidato sindaco al Comune di Avellino, appoggiato dalla coalizione di centrosinistra, Nello Pizza, alla presentazione delle liste “Avelino è Popolare” e “Avellino Rinasce”.

«La questione è quella di costruire un'alleanza larga che sia in grado di interpretare l’esigenza di cambiamento che viene dalla città, dall'elettorato. Quello che è accaduto il 4 marzo non va drammatizzato, ma allo stesso tempo non va sottovalutato: c'è un'istanza profonda e bisogna provare a interpretarla anche ad Avellino.

«A questo congresso il nostro gruppo è rimasto compatto e unito astenendosi dal parteciparvi. Per noi vengono innanzitutto legalità e trasparenza, parole cancellate dalla commissione di garanzia. Nei fatti abbiamo dimostrato di aver ragione, tanto che ha votato meno di un terzo degli iscritti ai congressi di circolo. Il dato principale è quello di un circolo Pd di Avellino che, pur contando 1.200 iscritti, ne ha visti partecipare al voto meno di 300».

«Manca la luce in tutta la città e solo questo posto sta splendendo ed è solo grazie a voi». Carlo Sibilia, candidato capolista con il Movimento Cinque Stelle, coglie l’assist fornito da qualche minuto di blackout elettrico per ringraziare ancora una volta le centinaia di persone che hanno preso parte alla chiusura della campagna elettorale del Movimento al Viva hotel di Avellino.

Pagina 1 di 5
Privacy Policy

Cannot get Avellino location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore