«Il Giudice del Lavoro di Avellino con sentenza n.688/2018 del 6.11.2018 conferma un orientamento giurisprudenziale consolidato nel nostro Paese riguardante la natura dei permessi retribuiti per motivi personali ai sensi dell'art. 15 co 2 del vigente CCNL».

Lo comunica la Flc Cgil. «Riconosce il pieno diritto del dipendente ad usufruirne – spiega il sindacato - e condanna l'amministrazione che ha opposto diniego e avviato procedimento disciplinare e sanzione a ritirare la medesima».
«Ci imbattiamo quotidianamente nella constatazione della presunta concessione dei permessi art. 15 co 2 da parte del datore di lavoro che oppone, se pur comprensibili esigenze organizzative, un diniego tuttavia in palese contrasto ad un diritto pieno rendendolo di fatto inesigibile. La sentenza n.688/2018 del 6.11.2018 rende giustizia e fa chiarezza anche nella nostra provincia. Ne discuteremo venerdì 16 novembre alle ore 10.00 presso la CGIL di Avellino».
Saranno presenti Erika Picariello, Segretario generale FLC CGIL Avellino; Giuseppe Barrasso, Avvocato CGIL e Alessandro Rapezzi, Segretario generale FLC CGIL Campania.

 

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy

Cannot get Avellino location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore