«La Svimez oggi ci offre un quadro nuovamente preoccupante dopo due anni di risultati sicuramente positivi. Nel 2019 il tasso di crescita dovrebbe diminuire ancora attestandosi allo 0,7% (Centro-Nord: +1,2) pari alla metà di quello che vi è stato nel 2017. Questo significa meno opportunità di lavoro e meno spinta alla crescita».


È Luigi Famiglietti, componente della Direzione nazionale del Pd, a commentare le cifre sull'economia del Mezzogiorno presentate dallo Svimez. «Non vi è dubbio – aggiunge - che pesano le incertezze politiche e un quadro in cui prevale il fattore “decrescita” basti vedere come si stanno affrontando i casi Ilva e Tap che interessano direttamente il Sud per capire qual è il solco entro il quale ci stiamo incanalando come Paese. E ancora più inquietante appare la prospettiva che per il Sud l’unica politica possa essere la chimera del reddito di cittadinanza a fronte di un reddito di inclusione che sta iniziando a dare risposte per la presa in carico di chi è in difficoltà».
«Centrale diventa quindi la ripresa degli investimenti pubblici – sostiene l’ex parlamentare irpino -. Ma c’è ben poco da essere ottimisti. La politica è chiamata a prendere sul serio i numeri Svimez e a comportarsi con responsabilità perché il recupero della sua credibilità passa dalle risposte e non dalla strumentalizzazione delle persone che ci sono dietro quei numeri».

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Mostly cloudy

21°C

Avellino

Mostly cloudy
Humidity: 73%
Wind: NNE at 11.27 km/h
Friday
Thunderstorms
18°C / 27°C
Saturday
Thunderstorms
17°C / 26°C
Sunday
Thunderstorms
19°C / 26°C
Monday
Thunderstorms
20°C / 25°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore