Il personale della Casa di Cura Villa dei Pini sciopererà per 24 ore dalle ore 8 di lunedì 22 maggio 2017 alle ore 8 del giorno successivo. La decisione al termine dell’assemblea dei dipendenti che si è svolta stamattina, in seguito alla procedura di conciliazione tentata in Prefettura lo scorso 27 aprile, in cui «si è verificato come non sussistano i motivi tecnici – scrivono i sindacati -, organizzativi e produttivi che hanno portato all’avvio della procedura di licenziamento collettivo di 22 unità presso la struttura operativa di Avellino».


In una nota a firma dei segretari generali e dirigenti di categoria Marco D’Acunto (Fp Cgil), Antonio Santacroce (Cisl Fp), Paolo Spagnuolo (Uil Fpl), Stefano Caruso (Ugl), Romina Iannuzzi (Nursind) e Francesco Franza (Cimop) si legge inoltre che «la procedura stessa contiene errori ed inesattezze circa i setting assistenziali relativi alla riconversione che, in ogni modo, determinerebbero una gonfiatura dei presunti esuberi di unità lavorative».
La questione, che si trascina ormai da anni, è sempre quella relativa alla riconversione della casa di cura neuropsichiatrica per effetto del decreto 94 approvato dalla Regione Campania a novembre 2014 rispetto al quale le organizzazioni sindacali contestano ora anche che «l’Azienda non ha presentato ancora, seppur più volte richiesto, un piano industriale che oltre a rendere chiari numeri e tempi per l’attuazione della riconversione, definisca le intenzioni del management rispetto ai 48 posti letto che non rientrano nel percorso di riconversione della struttura».
Oltre alla proclamazione dello sciopero, «dato atto che già in sede di conciliazione amministrativa è stato chiesto alla Casa di Cura Villa dei Pini di ritirare la procedura di licenziamento collettivo senza ottenere risultati positivi e dato atto che permane lo stato di agitazione del personale, le Organizzazioni Sindacali comunicano che dalla data odierna (9 maggio 2017), effettueranno un costante controllo sulla turnistica e sui carichi di lavoro; diffidano la Casa di Cura Villa dei Pini ad utilizzare contra legem il personale chiamandolo, ad esempio, in servizio sul turno di riposo o utilizzandolo facendo venir meno il numero minimo di ore di riposo obbligatorie».
Le sigle di categoria «comunicano, infine, che attiveranno percorsi specifici con la Regione Campania per la verifica della possibilità di equiparazione di profili professionali in criticità rispetto alla procedura di riconversione e promuoveranno ogni altra utile iniziativa volta a scongiurare perdita dei posti di lavoro».

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Clear

21°C

Avellino

Clear
Humidity: 56%
Wind: SSW at 11.27 km/h
Monday
Partly cloudy
20°C / 34°C
Tuesday
Partly cloudy
19°C / 23°C
Wednesday
Scattered showers
18°C / 25°C
Thursday
Partly cloudy
17°C / 26°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore