Assegno di solidarietà e una riduzione oraria per quasi tutto il personale in servizio presso la residenza sanitaria dell'Asl di Nusco, con l'eccezione degli infermieri il cui numero è al momento proporzionato a quello degli assistiti.


Questa la soluzione individuata nel corso di una lunghissima trattativa che si è svolta questa mattina presso il centro altirpino per circa sette ore, con l'obiettivo di superare la crisi della cooperativa sociale Kursana Piemonte, che ha in appalto il servizio di gestione della Residenza sanitaria assistita di Nusco dell’Azienda Sanitaria Locale di Avellino.
Rispetto alla cassa integrazione in deroga, seguita ad un passaggio di cantiere a settembre dello scorso anno, si prevedono dalle quattro alle sei ore in più di lavoro per le varie figure professionali occupate presso la struttura (fisioterapisti, terapisti occupazionali, animatori, operatori socio sanitari, cuochi e amministrativi) per le quali la restante parte di reddito fino al 90% sarà coperta dall'assegno di solidarietà.
L'accordo raggiunto indica la strada da seguire per il prossimo anno, ma contempla allo stesso tempo la condizione di una verifica quindicinale sul numero degli ospiti, attualmente 36 ma suscettibili di aumentare fino a 48 presso la residenza sanitaria assistita oltre ai 10 posti disponibili presso il centro diurno. In sostanza, con l'eventuale aumento del numero degli ospiti diminuirebbe il numero degli esuberi, fissati durante la riunione a 13,50 contro le 17 unità indicate invece inizialmente dalla cooperativa come sopra numerarie.
Superato quindi lo scoglio più difficile rappresentato proprio dalle cifre fornite dall'azienda, scongiurando sia i licenziamenti, sia la mobilità in Piemonte prospettata dal management della Kursana, con una diversa gestione degli esuberi.
Soddisfazione per le organizzazioni sindacali, che avevano già proclamato 24 ore di sciopero per il prossimo 25 gennaio dopo l'esito negativo del confronto di tre giorni fa in Prefettura e la sottoscrizione di un verbale di mancata conciliazione. Il segretario generale della Fp Cgil Marco D'Acunto commenta in particolare "il ruolo svolto in modo positivo e fino in fondo dalla dirigente dell'Azienda Sanitaria Locale, Maria Morgante, sempre presente nel corso della trattativa".

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Sunny

17°C

Avellino

Sunny
Humidity: 45%
Wind: NNE at 22.53 km/h
Sunday
Sunny
12°C / 25°C
Monday
Sunny
15°C / 25°C
Tuesday
Mostly sunny
15°C / 25°C
Wednesday
Mostly sunny
15°C / 25°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore