Un programma di eventi, laboratori, approfondimenti e focus, questo è “Olio Colato”, promosso dall’Amministrazione Comunale di Flumeri (Avellino), Città dell’Olio, nell’ambito del progetto “Dogana Blues”, cofinanziato dal POC Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana,

id="system-readmore" /> <p>Politiche per il turismo e cultura”, che proseguirà fino a domenica, 28 ottobre.</p> <p> </p> <p>“Olio Colato” è la pima tappa del progetto di promozione e marketing territoriale del Comune di Flumeri”, programma di informazione, animazione e valorizzazione interamente dedicato all’olio extravergine di oliva, che in Irpinia ed in Campania ha Flumeri come territorio d’elezione.</p> <p>Dopo la giornata in collaborazione con Slow Food con i due laboratori, il primo dal titolo “L’impronta sensoriale da svelare delle Cultivar Irpine” a cura di Filomena D’Avino, ed il secondo dedicato alla filiera cerealicola dal titolo “I Grani Antichi dell’Irpinia. Dalla reintroduzione all’uso in cucina”, a cura di Angelo Lo Conte e, ancora, la degustazione di prodotti preparati nell’Antico Forno della Dogana Aragonese con farine di grani antichi a cura dello Chef Giovanni Grimaldi, avrà inizio domani, sabato 27 ottobre, e proseguirà fino a domenica 28 ottobre, un educational tour dedicato alla produzione olearia, riservato alla stampa specializzata nazionale. Il tour prevede visite alle aziende olivicole e ai frantoi presenti sul territorio (azienda agrituristica Petrilli, azienda agricola Case D’Alto, azienda agricola Negutta, azienda agrituristica Taverna Setteventi), degustazioni di olio, di prodotti gastronomici d’eccellenza e piatti tradizionali (grani antichi, farina di grano duro Senatore Cappelli, pomodorino di collina della Valle dell’Ufita, aglio dell’Ufita – da poco divenuto presidio Slow Food), visita alla Dogana Aragonese, edificio di pregio presente a Flumeri la cui valorizzazione in termini di centro di promozione territoriale è cuore del progetto, all’area archeologica di Fioccaglia, resti di un importante centro urbano, la cui datazione si collocherebbe tra il II secolo a.C. e l'inizio del I secolo a.C., e al laboratorio per la realizzazione del Giglio di Grano in onore di San Rocco, frutto di una tradizione antichissima che si rinnova di anno in anno, legata alla mietitura e alla raccolta del grano, simbolo del lavoro e della cultura contadina.<br />Alle ore 18.00 di sabato 27 ottobre, presso la Dogana Aragonese, si svolgerà un convegno sul tema "Ruralità, identità e sviluppo. Il convegno, dopo i saluti di Angelo Lanza, sindaco di Flumeri, vedrà gli interventi di Oreste La Stella, presidente della Camera di Commercio di Avellino, e di Nicolino Del Sordo, Coordinatore Città dell’Olio Campania, e di Luigi Raia, direttore dell’Agenzia Regionale per la promozione del turismo della Regione Campania. A seguire le testimonianze di Maria Consilia Petrilli (Azienda Agricola Petrilli), di Gabriella De Matteis (Grano Armando), di Paolo Barrale, chef stellato, di Giovanni Grimaldi, pizzaiolo in Grottaminarda. Le conclusioni dell’incontro, che sarà coordinato dal giornalista Marco Oreggia, critico enogastronomico ed assaggiatore olio Evo, saranno affidate a Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania. <br />A seguire Cooking Show con lo Chef Paolo Barrale riservato ad operatori del settore (info al 347.9904955 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), in cui il Resident Chef del Ristorante “Marennà” di Sorbo Serpico, Stella Michelin e presidente CHIC (Charming Italian Chef), preparerà, in una conversazione con il giornalista Luciano Pignataro, una degustazione di piatti legati alla valorizzazione dell’olio extravergine di oliva. Alla creatività dello Chef Barrale, siciliano di origine e irpino d'adozione, cresciuto al Ristorante “La Pergola” di Roma, sotto la guida di Heinz Beck, il compito di esaltare le pregiate cultivar d’Irpinia. Chef Barrale proporrà due piatti: riso “caprese” e manzo all’olio, entrambi con la mission di valorizzare le cultivar del territorio.</p> <p>Domenica 28 ottobre, il Comune di Flumeri aderirà alla “Camminata tra gli Olivi”, iniziativa giunta alla sua seconda edizione che si svolgerà in contemporanea in 123 Città dell’Olio italiane. La Camminata tra gli Olivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra, un modo per far conoscere il paesaggio di una grande civiltà millenaria e per far scoprire ai tanti appassionati della cultura enogastronomica italiana i territori di origine del prodotto, attraverso gli alberi di olivo e gli uomini che lo custodiscono. La manifestazione gode del patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole, alimentari, forestali e del turismo e del Ministero dei Beni Culturali, nell’ambito dell’“Anno del Cibo italiano 2018”, programma di valorizzazione dei riconoscimenti Unesco legati al cibo e dei paesaggi rurali per la promozione di specifiche filiere. La partenza è prevista alle ore 9.30 di domenica 28 ottobre in piazza San Rocco: la camminata avrà la durata di due ore per tre chilometri di lunghezza con difficoltà media. In chiusura si terrà il pranzo (non obbligatorio) presso l’Agriturismo Petrilli (Per informazioni: Tel. 0825.443013 - Cell. 338.4249582 – Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).</p> <p>Tutti gli aggiornamenti sul sito web www.oliocolatoflumeri.it, sui canali social Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Per informazioni: tel. 347.9904955 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. <br /></p> <p> </p>"

© Riproduzione riservata

Etichettato sotto

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Cloudy

5°C

Avellino

Cloudy
Humidity: 79%
Wind: NE at 9.66 km/h
Tuesday
Scattered thunderstorms
9°C / 14°C
Wednesday
Partly cloudy
9°C / 14°C
Thursday
Partly cloudy
10°C / 15°C
Friday
Mostly cloudy
7°C / 15°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore