Ravioli, formaggio, taralli e liquori tutti rigorosamente "conditi" con la regina delle mentucce: lo zenzifero. Il 18 agosto, a partire dalle ore 20, in piazza San Nicola, Quaglietta ospita la 15esima edizione di "Zenzigusto", la sagra de "lu zenzifero", manifestazione enogastronomica organizzata dalla Pro Loco Aquae Electae di Quaglietta. Un evento che proseguirà anche nella giornata del 19 agosto, sempre a partire dalle 20 in piazza San Nicola.


Si degustano nel menù della sagra: ravioli - che hanno ricevuto la prestigiosa denominazione di prodotto Pat - con ripieno di zenzifero, uova, ricotta e formaggio, conditi nel sugo dei pomodori sammarzano di Quaglietta, coltivati lungo le sponde del Sele; il formaggio con lo zenzifero, formaggio semifresco, morbido, fatto con latte ovicaprino e bovino della Valle del Sele e farcito con lo zenzifero; carne e paparuoli, carne di maiale con peperoni misti (all'aceto e freschi); salsiccia con la polva (misto di peperoncino triturato e finocchietto selvatico); tarallini con il finocchietto selvatico della Valle del Sele; e l'immancabile liquore allo zenzifero.
A fare da sfondo al meglio della gastronomia quagliettana, c'è il caratteristico Borgo Medievale che per l'occasione sarà possibile visitare gratuitamente anche in notturna con guide esperte. Al Borgo è possibile pernottare anche presso l'Albergo Diffuso inaugurato l'8 agosto.

© Riproduzione riservata

Etichettato sotto

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Partly cloudy

20°C

Avellino

Partly cloudy
Humidity: 66%
Wind: SSW at 11.27 km/h
Monday
Scattered showers
16°C / 26°C
Tuesday
SP_WEATHER_BREEZY
13°C / 18°C
Wednesday
SP_WEATHER_BREEZY
11°C / 17°C
Thursday
Partly cloudy
10°C / 20°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore