Si rinnova, come ogni anno ad Ariano Irpino, il tradizionale appuntamento con “La giornata del ringraziamento”, evento dedicato all’agricoltura, ormai consolidato ed irrinunciabile per questo settore, asse portante dell'economia della città, promossa dalla locale Federazione Provincia Coltivatori Diretti.

Domenica 25 novembre, in piazza Plebiscito, a partire dalle 8 e per l’intera durata della manifestazione, è stata disposta l’interruzione temporanea alla circolazione veicolare di piazza plebiscito e da piazza Duomo a piazza San Francesco.
Sosta vietata in piazza plebiscito, via Roma e piazza duomo, per consentire lo svolgimento della manifestazione che porterà in centro numerosissimi mezzi agricoli addobbati a festa, per significare che la terra e i suoi prodotti sono beni preziosi da apprezzare e da difendere.
Il raduno dei trattoristi è previsto nei soliti centri di raccolta. In piazza consueta degustazione di prodotti tipici, santa messa in Cattedrale alle 11 celebrata dal vescovo della diocesi di Ariano Irpino Lacedonia, monsignor Sergio Melillo, premiazione e consueto giro festoso lungo le strade del centro.
L’organizzazione della manifestazione nasce nel 1951, proprio quale momento di riflessione e di preghiera da parte del mondo rurale che intende ringraziare il Signore per ogni dono ricevuto nelle campagne frutto di sacrifici e di duro lavoro.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Mostly sunny

13°C

Avellino

Mostly sunny
Humidity: 42%
Wind: NNE at 8.05 km/h
Tuesday
Sunny
2°C / 8°C
Wednesday
Scattered showers
1°C / 10°C
Thursday
Scattered showers
5°C / 10°C
Friday
Mostly cloudy
6°C / 13°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore