«Sorprende non poco la linea del sindaco uscente del Comune di Sant’Angelo dei Lombardi Rosanna Repole sia con riferimento ad una ipotetica candidatura a sindaco del capogruppo Giuseppe Pagnotta, sia rispetto ad un’improbabile condivisione della scelta del vicesindaco Marandino da parte dell’amministrazione uscente e del PD in vista delle prossime amministrative.


Dalla scorsa estate gli scriventi hanno lanciato chiari messaggi circa l’indisponibilità alla ricandidatura per ragioni professionali e personali, quindi davvero non si capisce perché Repole continui a spendere indebitamente il nome del capogruppo che, unitamente all’assessore Verderosa, non ha bisogno di padrini o padroni per compiere le proprie azioni.
La scelta del disimpegno è stata contestuale all’intensificarsi degli attacchi alla persona del sindaco che, purtroppo, anche per i temi trattati hanno avuto inevitabili ripercussioni negative sull’intera amministrazione e sulla comunità in generale. Per questo, come consigliato anche dai sottoscritti, sarebbe stato corretto che il sindaco studiasse una vera e dignitosa exit-strategy per non alimentare ulteriori spaccature: non bastano né passi indietro né, tantomeno, a lato.
In 5 anni gli scriventi hanno sempre cercato di servire la comunità e di difendere all’esterno l’amministrazione, il capogruppo anche per il suo specifico ruolo che, obiettivamente, ha creato una sovraesposizione alla luce delle campagne denigratorie condotte contro il sindaco. Per questo i sottoscritti hanno deciso di fermarsi, raccogliendo l’invito di una parte della sezione che ha reclamato rinnovamento e discontinuità. È giusto che si recuperi coesione e serenità a Sant’Angelo dei Lombardi, per questo fa sorridere il referendum su chi sia più idoneo al ruolo di pacificatore indetto unilateralmente da chi ha contribuito a spaccare una comunità.
Ascoltando le persone che sono state vicine in 5 anni si coglie soltanto un forte senso di smarrimento, rappresentato plasticamente dal fatto che solo un componente dell’amministrazione abbia deciso di ricandidarsi, ragion per cui oggi parlare di continuità ha davvero poco senso. Inoltre, davvero non si comprende con quali modalità il sindaco uscente abbia esercitato un improbabile mandato esplorativo pseudo quirinalizio mai autorizzato dalla sua maggioranza e con quali persone abbia parlato.
In ogni caso, sarebbe opportuno evitare sortite che possano danneggiare l’immagine del candidato sindaco e compromettere una campagna elettorale che purtroppo si svolgerà in un clima già fortemente avvelenato».

Avv. Giuseppe Pagnotta - Consigliere comunale, Capogruppo di maggioranza Comune di Sant’Angelo dei Lombardi

Dott. Natale Verderosa - Assessore Ambiente - Patrimonio - Vivibilità e decoro urbano Comune di Sant’Angelo dei Lombardi

Di seguito la lettera inviata dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane al sindaco di Montefusco Carmine Musto Gnerre, «invitandolo ad attivare celermente, per quanto è in suo potere e dovere, tutte le misure necessarie a tutela della salute degli animali e delle persone, affinché non si verifichino più episodi tanto gravi».

«La dirigenza della OCM S.r.l. in liquidazione, a seguito della pubblicazione su talune testate giornalistiche locali della notizia relativa alla presunta esistenza di rifiuti tossici presso il sito dell’ex Ocevi Sud di Nusco, smentisce decisamente che presso lo stabilimento siano stati rinvenuti rifiuti tossici o tracce degli stessi.

«Apprendiamo con grande amarezza che la Regione Campania non solo non ha rinunciato al ricorso davanti al Consiglio di Stato contro la sentenza di agosto 2017 del Tar Salerno, che conferma la presenza dell’U.O.D. Genio Civile-Protezione Civile ad Ariano Irpino, ma ha chiesto e ottenuto di discuterne nel merito nell’udienza fissata per il prossimo 15 novembre.

Si svolgerà domani, 14 aprile, l’ormai tradizionale giornata “Difendiamo e puliamo il nostro territorio”, l'iniziativa arrivata ormai alla sua 4^ edizione e promossa dal Comune di Montefusco in collaborazione con il Fai di Avellino, il kronos di Avellino, la Pro loco di Montefusco, il Forum dei giovani, i cittadini e le associazioni ACSSA e AVE NOER di Napoli, quest’anno sul posto presenti anche Legambiente di Benevento, la protezione Civile di Montefusco e il Liceo Giuseppe Mazzini di Napoli.

«Due giorni fa abbiamo presentato una proposta volta ad impegnare la Giunta e il Consiglio Comunale di Montemiletto alla realizzazione di un rifugio per cani e gatti abbandonati che abbiamo voluto denominare Fiume, al fine di migliorare le condizioni di vita degli animali nel periodo compreso tra il recupero e l’affido e ringraziamo fin d’ora Edoardo Quarta e l’Associazione SOS Natura di Montemiletto per il supporto che hanno voluto dare alla nostra iniziativa.

“L’ufficio del Genio civile deve rimanere ad Ariano Arpino. Così vogliono i cittadini, così ha deciso il Tar e così si è pronunciato il Consiglio regionale. Il tentativo della Giunta, attraverso l’Avvocatura Regionale della Campania, di appellare la sentenza del Tribunale Amministrativo è antieconomico oltre ad essere palesemente lesivo dell’indirizzo politico espresso dal Consiglio Regionale”.

La Stazione Carabinieri di Paternopoli ha un nuovo Comandante: è il Maresciallo Maggiore Jorge Del Grosso, che ha lasciato il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Avellino, dov’era in servizio dal 2014.

«In occasione delle tre giornate ecologiche Aprile - Maggio 2018 si provvederà a ripulire tutto il territorio comunale dai rifiuti di vario genere purtroppo abbandonati illecitamente. L’intento di questa Amministrazione è quello di sensibilizzare verso un fenomeno molto preoccupante nonché pericoloso», dichiara l’assessore all’ambiente Virginia Della Polla.

«A Pratola Serra non solo non si è approvato il bilancio rispettando il termine previsto per il 31 marzo, ma si sta procedendo violando il Regolamento di Contabilità dell'Ente. Il Gruppo Consiliare “SiAmo Pratola Serra” chiede l’intervento del Prefetto Dott.ssa Tirone. Contrariamente a quanto previsto per legge, a Pratola Serra, non solo non si è approvato il bilancio rispettando il termine ultimo impostato dal Ministero dell'Interno, previsto per il 31 marzo, ma si vuol procedere all’approvazione del bilancio preventivo 2018/2020, senza previa consegna degli allegati obbligatori allo schema del bilancio.

Pagina 1 di 103
Privacy Policy
Mostly sunny

19°C

Avellino

Mostly sunny
Humidity: 62%
Wind: S at 6.44 km/h
Monday
Partly cloudy
10°C / 25°C
Tuesday
Mostly cloudy
11°C / 24°C
Wednesday
Partly cloudy
13°C / 25°C
Thursday
Partly cloudy
13°C / 24°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore