I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Castel Baronia, congiuntamente ai colleghi della Stazione Forestale di Mirabella Eclano, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Benevento il titolare di un caseificio di Vallata.


Nello specifico, nell’ambito di un controllo presso il predetto opificio, i militari rinvenivano in una vasca di cemento delle acque di lavorazione, classificabili come rifiuti liquidi non pericolosi.
Da ulteriori accertamenti sul registro di carico e scarico rifiuti e sui formulari di identificazione, risultava che gli stessi venivano avviati a smaltimento ogni due anni, venendo quindi a mancare i requisiti del “deposito temporaneo” così come definito dalla vigente normativa.

© Riproduzione riservata

Etichettato sotto

Commenta l'articolo

Privacy Policy

Cannot get Avellino location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore