Poche settime fa abbiamo segnalato la circostanza che ad Avellino le sanzioni per la mancata esposizione del tagliando o per il mancato rispetto del limite orario all’interno delle cc.dd. strisce blu, sono d’importo superiore a quelle applicate in altri Comuni, come ad esempio il Comune di Napoli.


Nel Comune di Napoli la sanzione minima applicata per questo tipo d’infrazione è pari ad € 25,00, ad Avellino invece sale ad € 41,00 .
Il motivo di tale discrepanza è rintracciabile nell’applicazione di due distinti commi dell’art. 7 del Codice della Strada.
Il Comune di Avellino applica il comma 14, mentre il Comune di Napoli il comma 15.
Avevamo anche effettuato una verifica amministrativa e giurisprudenziale, dalla quale è emerso che la stessa Corte di Cassazione, in una recente sentenza del 03 Agosto 2016, la numero 16258, ha chiaramente stabilito che in materia di sosta a pagamento su suolo pubblico, ove la sosta si protragga oltre l’orario per il quale è stata corrisposta la tariffa (ndr. lo stesso vale anche per la mancata esposizione del tagliando), si incorre in una violazione delle prescrizioni della sosta regolamentata, ai sensi dell’art. 7, comma 15, del Codice della Strada.
Lo stesso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in una nota prot. 22353 del 03 Marzo 2015, ha chiaramente affermato che la sanzione prevista dal Codice della Strada in caso di sosta limitata o regolamentata è quella disciplinata dall’art. 7 comma 15 del Codice della Strada.
Avevamo sollecitato Prefettura e Comune di Avellino a prendere atto di quanto segnalato e a modificare i formulari utilizzati dai cc.dd. vigilini per le contravvenzioni.
Infine, avevamo anche segnalato problematiche inerenti al contratto di servizio scaduto a giugno di quest’anno tra il Comune di Avellino e l’Azienda Città Servizi S.r.l.
Come spesso accade, innanzi a legittime e ragionevoli sollecitazioni, la pubblica amministrazione si comporta come lo struzzo e nasconde la testa sotto la sabbia,
Pertanto, poiché non ci è stata data la possibilità di risolvere o quantomeno chiarire la questione, abbiamo predisposto un modulo di ricorso con il quale i cittadini potranno impugnare le sanzioni per la sosta nelle cc.dd. strisce blu.
Il modulo sarà disponibile presso le sedi delle nostre associazioni, potrà essere richiesto sui nostri siti internet o pagine social e verrà messo a disposizione degli organi di stampa.

Gianluca de Cunzo (ADOC)
Fiorentino Lieto (Federconsumatori)



© Riproduzione riservata

Etichettato sotto

Commenta l'articolo

Privacy Policy

Cannot get Avellino location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore