Luca Cipriano è il primo candidato a sindaco a varcare l’ingresso di Palazzo di Città per presentare ufficialmente, alle 17.36 di oggi, la lista "Mai Più", con cui si appresta ad affrontare la battaglia per le prossime amministrative. Una sola squadra e non due, come immaginato in principio, spiega, avendo scelto di «ridimensionare il progetto quando abbiamo visto che il centrosinistra ha invece accolto chiunque», con una conclusione che appare in linea con la stessa decisione di «scendere in campo con un progetto civico, costruito fin dall’inizio con una strategia precisa».


L’idea ribadita da Luca Cipriano è, infatti, quella di voler presentare alla città un’alternativa, attraverso la candidatura di figure dai diversi profili e chiarisce: «Siamo costretti a farlo sotto l’insegna del civismo, perché i partiti hanno dimostrato di non voler rinnovare. Se tutto l’arco costituzionale del centrosinistra ripropone la consiliatura e la giunta uscenti per intero e tutti quelli che erano i nemici oggi sono amici, mi sembra imbarazzante. Il centrodestra non mi sembra messo meglio, quindi le uniche novità dal punto di vista politico probabilmente siamo noi».
Non solo nessun rimpianto per le eventuali alleanze mancate, dunque, ma anche «l’orgoglio di scendere in campo con 32 candidati, probabilmente contro i 300 del Pd perché si parla di circa nove liste, che non campano di politica – rimarca il candidato a sindaco -, ma hanno una professione, e che sono indignati rispetto allo stato della città. Una squadra rinnovata, di persone libere e senza alcun padrone a cui rispondere, con 30 neofiti e due soli candidati – precisa -, Marco Cillo e Marietta Giordano, che sono gli unici ad avere avuto una esperienza da amministratori a Palazzo di Città e che ho fortemente voluti entrambi, perché nella loro pur breve esperienza, sette mesi per Marietta e circa un anno per Marco, hanno dimostrato di essere persone di valore nei loro settori e ritengo possano dare ancora un grosso contributo».
«Sono 32 avellinesi che accettano di scendere in campo per arginare la condizione di difficoltà e di degrado in cui la città vive – continua - e abbiamo chiamato questo progetto "Mai più", che è un po’ il nostro grido di guerra, perché è tempo di agire e ci aspettiamo una città mai più così abbandonata, divisa e lacerata. Dalle notizie di stampa, mi pare che ci siano tante "armate Brancaleone" pronte a ritornare al potere. Mi sembra che siano gli stessi che hanno governato la città in questi cinque anni – commenta - e adesso si presentano come il nuovo. Se così dovesse essere, diciamo con forza ancora maggiore "Mai più"».
L’obiettivo dichiarato da Cipriano è ora «arrivare al ballottaggio, perché mi sembra difficile che il blocco del possibile candidato (con il Pd non c’è mai limite a quello che può succedere, anche se sembra certo sarà Nello Pizza) possa vincere al primo turno, anche per il grado di disaffezione che c’è in città nei confronti del centrosinistra. A quel punto, al ballottaggio, riteniamo di poterci giocare la partita ad armi pari, essendo persone libere. Mi dispiace constatare – aggiunge – che invece l’avvocato Pizza non riesce in queste ore nemmeno ad anticipare se potrà fare o meno la giunta, quali scelte potrà assumere. Ogni sua decisione – conclude - dovrà passare per un consiglio di saggi di almeno dieci persone».

Marco Cillo, 48 anni, insegnante di religione, ex referente provinciale di Libera, Associazione Nomi e Numeri contro le Mafie. E' da sempre attivo nel mondo delle Associazioni ed è stato presidente, nonché fondatore, tra l'altro, della mensa-dormitorio "Monsignor Forte".

Lucio Caso, 47 anni, ingegnere civile, è dottore di ricerca in ingegneria strutturale, cultore di problematiche ambientali, risorse energetiche e ciclo dei rifiuti. E' titolare di un brevetto per un sistema finalizzato al contenimento dei consumi idrici negli edifici.

Errico Perillo, 52 anni, ingegnere civile, presta la sua consulenza per grandi opere di edilizia a livello nazionale ed internazionale. Presidente regionale della Federazione Triathlon dal 2012 al 2016, è stato insignito della stella di bronzo al merito dal Coni.

Esterino Saccone, 44 anni, sposato con una figlia, consulente del lavoro ed opera tra Avellino e Bologna. Da sempre appassionato delle dinamiche aziendali, in particolare ama occuparsi della gestione del personale.

Marietta Giordano, 53 anni, sposata con due figli, architetto, lavora in un team di professionisti ed ha scelto di svolgere la sua attività nella e per la città di Avellino.

Carmela Tufano, 50 anni, sposata con due figli, è coordinatrice infermieristica presso l'Urologia Funzionale dell'Azienda "Moscati" di Avellino. Appassionata al tema del "rischio in sanità", sta conseguendo un master presso la "Luiss".

Anna Pierro, 61 anni, avvocato, è funzionaria presso la Prefettura di Avellino ed è stata insignita, nel 2013, del titolo di Cavaliere della Repubblica per meriti di lavoro.

Maria Grazia Volpe, 61 anni, sposata con due figli, ricercatore Cnr, è una esperta in scienze dell'alimentazione ed ha una grande esperienza nella progettazione per l'innovazione nel campo agro-alimentare.

Angela Cesarini, 61 anni, madre di tre figli e nonna di un nipotino, è assistente sociale e mediatrice familiare presso l'Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria infantile del Centro Australia di Avellino.

Irene Rosiello, sposata, 38 anni, è dottore commercialista e svolge la sua libera professione ad Avellino dopo diverse esperienze a Milano e Bologna presso importanti istituti bancari italiani e internazionali e presso società di consulenza internazionali.

Franco Roca, 61 anni, è operatore socio-sanitario al Rummo di Benevento. E' vicepresidente dell'Associazione ProLoco Abellinum Civitas - Selleczanum ed è da sempre impegnato nelle problematiche legate alle diverse abilità e all'abbattimento delle barriere architettoniche.

Stefano Saveriano, 47 anni, sposato con due figlie. Avvocato tributarista con studio ad Avellino, è laureato in Giurisprudenza all'Università di Fisciano. Ha un'esperienza pluriennale nell'associazionismo cattolico.

Gustavo Picardo, 66 anni, sposato con due figli, è medico chirurgo ora in attività alla Clinica Santa Rita di Atripalda. E' socio di TotaLife Onlus, ha partecipato ad una campagna contro la fungiasi in Kenia.

Vincenzo Ventre, 57 anni, opera nel settore delle costruzioni. E' stato presidente della VII Circoscrizione a Bellizzi. Coinvolto in associazioni culturali e già presidente del gruppo Folk Zeza di Bellizzi.

Rita Cesta, 49 anni, avvocato civilista e giuslavorista ad Avellino. Molto attiva nel mondo dell'associazionismo cattolico, ha creato un gruppo Scout a Rione Parco.

Angela Del Gaizo, 56 anni, giornalista con esperienza ventennale ad Avellino. Uno dei volti storici di Telenostra, è stata per sette anni addetto stampa presso il Comune di Avellino.

Leonardo Festa, 35 anni, docente di storia e filosofia al Liceo "Fermi" di Vallata, è coinvolto da anni in progettazione e realizzazione di format di divulgazione culturale, come "Il Caffè filosofico" e "Il Borgo dei Filosofi".

Massimo Testa, 51 anni, musicista. E' direttore d'orchestra, violinista e docente al Conservatorio di Avellino. Da sempre attento alle opportunità professionali giovanili.

Filippo Maffeo, 57 anni, avvocato, impiegato della BPER Banca come Quadro Direttivo presso l'ufficio cause e mediazioni. Ex consigliere sia della VI Circoscrizione di Avellino e sia al Comune di Aiello del Sabato.

Elisa Spagnuolo, 65 anni, sposata con due figlie. Medico per 40 anni all'Ospedale Moscati, è presidente dell'Aipa da 10 anni e da sempre porta avanti la battaglia per la realizzazione del Centro Socio Sanitario dedicato all'Autismo nel quartiere di Valle.

Luigi Trojano, 60 anni, docente di Economia Aziendale, si occupa da anni di progetti europei per la scuola, sia del Fondo Sociale Europeo che del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Mario Stanco, 38 anni, odontoiatra. In passato, ha lavorato al Nord, ma ha preferito tornare ad Avellino per amore della sua città. E' tesoriere dell'ANDI, l'Associazione Nazionale dei Dentisti Italiani.

Massimo Ricciardi, 60 anni, geometra professionista. E stato per quattro anni presidente dei Revisori dei Conti della Misericordia di Avellino. Segretario del Collegio dei Geometri per 18 anni.

Gerardo Pepe, 53 anni, si occupa di servizi assicurativi, è presidente da 30 anni della sezione di Avellino dell'Associazione Italiana Persone Down. Ha già scritto due libri presentati anche al Premio Strega. In uscita un terzo sull'Isochimica.

Giuseppina De Robertis, 59 anni, docente di Storia e Filosofia, è impegnata nei corsi di specializzazione polivalente e master di management infermieristico. Ed ha specifiche competenze finalizzate alla realizzazione di attività di orientamento e mediatore culturale.

Adriano Maffeo, 38 anni, avvocato e docente universitario presso la Federico II di Napoli. Ex capo Scout, è membro dell'Asso-Consum, associazione dei consumatori impegnata in prima linea anche sul caso AssoServizi.

Renato Stefano, 66 anni, anestesista rianimatore, in attività presso la Clinica Malzoni “Villa Platani” di Avellino. E' presidente regionale dell'Associazione Cattolica Operatori Sanitari. Ha fondato e guidato un Banco di Solidarietà per la distribuzione di generi alimentari a persone bisognose.

Gianluca Nicastro, 22 anni, studente in Economia Aziendale all'Università di Benevento, spera un giorno di poter lavorare nella sua amata Avellino.

Antonio Vecchione, 38 anni, imprenditore nel settore della comunicazione e marketing. Ha seguito campagne digitali per Rai Cinema, Fandango e Aia.

Pasquale Matarazzo, 53 anni, tecnico ambientale presso la Regione Campania. Fa parte da anni della Fondazione AdAstra Onlus che si occupa di diversi temi legati alla società civile.

Katia Solomita, 41 anni, avvocato, sposata, due figli, si occupa in particolare di tematiche legate al diritto di famiglia, ma ha esperienza anche nella comunicazione ed in campo aziendale.

Fiorentino Vecchiarelli, 57 anni, docente universitario, presidente dell'Accademia dei Dogliosi, con una grande passione per la storia e l'arte.

Lista Mai Più Cipriano cillo cesta

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Cloudy

14°C

Avellino

Cloudy
Humidity: 91%
Wind: SW at 11.27 km/h
Thursday
Rain
12°C / 22°C
Friday
Scattered thunderstorms
13°C / 26°C
Saturday
Scattered thunderstorms
16°C / 26°C
Sunday
Thunderstorms
17°C / 27°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore