La seduta di Consiglio comunale riunito per discutere, oggi in seconda convocazione, di piscina comunale, alloggi e servizi sociali parte con 11 presenti incluso in sindaco e si arena con sole 8 repliche all’appello del segretario comunale, dopo la richiesta di verifica del numero legale avanzata dal consigliere Nicola Poppa.


Un film già visto, in cui il gruppo di maggioranza Pd risulta non pervenuto, evidentemente indisponibile a mettere da parte questioni interne in favore di un confronto aperto su temi di importanza primaria per la comunità cittadina. Unico argomento affrontato in aula (dovendo peraltro ricorrere al microfono del segretario generale durante gli interventi, a causa di un malfunzionamento dell’impianto audio della sala consiliare) la vicenda della piscina comunale, riassunta dall’assessore al Patrimonio Paola Valentino fino al recente avvio della procedura di risoluzione (il 29 dicembre scorso), per inadempimento del concessionario, del contratto con la Polisportiva Avellino, che ha però presentato una proposta informale circa «un piano di rientro e riorganizzazione, che permetta alla società di continuare nella gestione della piscina – spiega l’assessore – con una riduzione di circa 430mila euro per il Comune, che dovrebbe procedere a nuova fideiussione e rimarrebbe garante per un costo inferiore rispetto ai circa 2mln e mezzo attuali, e una riduzione di costi per una gestione più serena della struttura». La proposta prevedrebbe anche la definizione di un piano di ammortamento con scadenza a settembre 2031, vale a dire un anno prima della scadenza della convenzione trentennale stipulata con l’ente di piazza del Popolo nel 2002.
L’ipotesi di abbassare a 2mln e 84mila euro l’esposizione debitoria del Comune è una strada da valutare, secondo l’assessore, che a margine della seduta ribadisce da un lato l’impossibilità di chiudere unilateralmente il rapporto con la polisportiva e l’eventualità che una opposizione da parte della società darebbe il via a un lungo percorso legale, dall’altro la mancanza di risorse per poter coprire le somme dovute dal gestore della piscina di via De Gasperi all’Istituto di Credito Sportivo (le rate non corrisposte finora ammontano già a 829mila euro).
Le critiche dell’opposizione, tuttavia, puntano innanzitutto al mancato controllo da parte del Comune negli anni passati nonché alla tardività delle azioni dell’amministrazione che ha comunque atteso che la questione fosse sollevata in sede istituzionale (lo scorso anno da parte del gruppo "Si Può") prima di nominare il Rup, con ben 15 anni di ritardo rispetto alle previsioni dello stesso contratto stipulato con la Polisportiva Avellino.
In particolare, la consigliera Francesca Di Iorio ribadisce la richiesta di convocazione di un tavolo istituzionale e domanda anche se, come stabilito nello stesso contratto, sia stata data al Credito Sportivo la possibilità di individuare un gestore subentrante, mentre il consigliere Giancarlo Giordano ricorda l’ormai prossima scadenza del mandato dell’attuale amministrazione e sollecita una celere «valutazione del caso e alla luce dei fatti», contestando ad ogni modo la possibilità di concedere ulteriore credito al gestore: «Di chi ci dovremmo fidare? Della stessa polisportiva che non ha pagato le rate del mutuo – chiede -, che ha fatto illeciti amministrativi e non reintegra un lavoratore nonostante una sentenza?».
Sullo sfondo la difficile situazione dei lavoratori della struttura, rispetto alla quale sia Di Iorio sia Giordano auspicano che l’interesse dell’amministrazione «non sia vuota retorica, solo una lavata di faccia come lo è stato per altri lavoratori», pensando anche al personale impegnato negli ultimi anni nel Teatro "Gesualdo" come ai dipendenti dell’Acs e anche a quelli delle cooperative dei parcheggi che anche stasera hanno presenziato alla seduta insieme ad alcuni addetti della piscina.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Rain

15°C

Avellino

Rain
Humidity: 90%
Wind: N at 22.53 km/h
Tuesday
Cloudy
15°C / 21°C
Wednesday
Rain
15°C / 23°C
Thursday
Partly cloudy
14°C / 21°C
Friday
Partly cloudy
12°C / 22°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore