«Perché, invece di fare dietrologie, non si dice che il sindaco di Avellino Paolo Foti ha rotto una camurria sui parcheggi? È l'unico sindaco ad averlo fatto». Sollecitato sulla vicenda dell'affidamento delle aree chiuse di sosta, il primo cittadino rivendica con forza l’operato dell'amministrazione e respinge allusioni a «manovre di varia umanità». «Più che fare gossip – invita -, ci si documenti tecnicamente prima di fare domande».


Una replica decisa, a margine della presentazione del progetto di riqualificazione del Mercatone, anche rispetto ai tempi della gara già espletata, sono 10 i mesi trascorsi in totale finora dalla scadenza dei contratti con le vecchie cooperative avvenuta a fine ottobre 2016. «Questo non dipende da me – afferma -. Io non mi occupo di gestione. Non ne rispondo io, perciò le domande si devono rivolgere all'amministratore dell'Acs, al segretario generale, ma non a me». Foti replica con lo stesso tono anche sulla mancata pubblicazione sull'albo pretorio del Comune del bando di gara emanato dalla società di gestione dei parcheggi e spiega che «il committente era Acs, la società ha un sito e, considerando gli importi, la gara non doveva essere pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e sulla Gazzetta Ufficiale Europea».
Quanto alla nuova procedura di gara, bisognerà prima annullare quella andata a vuoto e, quindi, definire eventualmente nuovi criteri. «Mi dice il segretario che deve procedere con la commissione all'annullamento della gara, vista una rinuncia e altre questioni di carattere procedurale, nelle quali non entro, rispetto all'unico offerente restante. Il segretario non ha potuto procedere in questo senso – spiega - perché uno dei componenti della commissione, il comandante della Polizia Municipale, era in ferie e rientra domani in servizio».
«Ho verificato con l'amministratore dell'Acs se c'erano le condizioni, nelle more, di far gestire le aree direttamente alla società – continua il sindaco -, ma l'amministratore mi riferisce che il personale è insufficiente. In ogni caso, nelle more della gara che dovrà essere ripubblicata, insisterò con l'amministratore dell'Acs per fare in modo tale che, con l'organico attualmente a sua disposizione, in queste aree si possa pagare attraverso le colonnine che sono state installate e verificare da parte degli ausiliari del traffico se il cittadino ha adempiuto».
Se la gara sarà aperta al mercato e non riservata in maniera esclusiva alle cooperative sociali di tipo B (quelle con lo scopo del reinserimento sociale di persone svantaggiate) come preannunciato in aula dal segretario Riccardo Feola in risposta ad un quesito posto dall'opposizione, «sarà valutato nei prossimi giorni» dice il sindaco, «perché abbiamo un indirizzo a cui dobbiamo pur dare seguito». «Però, io ritengo che si possa ampliare il range concorrenziale – è l’opinione di Foti -, per consentire una chiusura definitiva di questa vicenda. Quindi, verificheremo se sarà possibile che partecipino a questa gara, oltre che le cooperative di tipo B, anche società di tipo differente che si occupano di queste attività».

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Mostly clear

12°C

Avellino

Mostly clear
Humidity: 87%
Wind: NNE at 11.27 km/h
Wednesday
Partly cloudy
8°C / 21°C
Thursday
Partly cloudy
12°C / 22°C
Friday
Partly cloudy
11°C / 21°C
Saturday
Partly cloudy
12°C / 22°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore