La società Irpiniambiente comunica che, nonostante le continue sollecitazioni all’indirizzo del consorzio Corepla (Consorzio recupero Plastica), ente di riferimento per la raccolta, riciclo, e recupero delle materie plastiche, non è ancora giunta alcuna indicazione da parte di quest’ultimo relativamente alla disponibilità di impianti alternativi per il conferimento della frazione Multimateriale.


Già dalle ore successive agli incendi che hanno interessato gli impianti, indicati da Corepla, di cui la società si serviva ordinariamente, per lo smaltimento del Multimateriale, il consorzio è stato investito della problematica, anche con uno sforzo da parte della società che ha tentato di individuare, anche fuori regione, impianti disponibili sottoponendo al Consorzio la possibilità di servirsene.
Ciò è sintomatico di una difficoltà che ha colpito l’intero sistema di filiera e che sta avendo ripercussioni in tutti gli ambiti territoriali della regione Campania.
Ciò nonostante, la società resta in febbrile attesa delle indicazioni di disponibilità da parte del Consorzio, superando anche quelle che sono le proprie competenze continuando l’impegno nella ricerca di eventuali impianti alternativi disponibili, per sottoporre al Consorzio Corepla la possibilità di utilizzo.
Qualora nelle prossime ore, dovesse permanere la situazione di stallo, la società investirà anche gli Organi di Governo della problematica, al fine di scongiurare una vera e propria emergenza, anche in previsione dei numerosi eventi in programma nei comuni della Provincia di Avellino.
Lo stato di impasse è legato alla frazione Multimateriale, con l’inevitabile stop delle raccolte, mentre procedono senza alcun disagio le raccolte relative alle altre frazioni.
Al fine di ridurre i disagi alle utenze, permanendo allo stato lo stop alle raccolte del Multimateriale, si invitano i cittadini ad osservare poche semplici regole nella gestione del rifiuto in plastica ed alluminio.
1) Schiacciare e poi riavvitare le bottiglie di plastica.
2) Schiacciare le lattine di alluminio.
3) Impilare i contenitori di alluminio e di plastica, così come i bicchieri ed i piatti di plastica.
4) Ridurre, temporaneamente, laddove possibile, il consumo di detti materiali, privilegiando al momento, l’uso di contenitori in vetro, piatti e bicchieri in ceramica.
Non appena sarà individuata, si spera, una nuova disponibilità degli impianti, la società si impegnerà a recuperare le raccolte del multimateriale consentendo alle utenze di liberarsi del voluminoso rifiuto
E’, comunque, doveroso ringraziare i cittadini che pur in un momento di crisi del sistema hanno risposto correttamente agli inviti a trattenere la frazione multimateriale in casa e che hanno provveduto a separare le altre frazioni regolarmente raccolte.
Eventuali sviluppi positivi della vicenda e la ripresa della raccolta del multimateriale verrà comunicata alla cittadinanza con la massima tempestività, attraverso ogni mezzo disponibile.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Privacy Policy
Partly cloudy

16°C

Avellino

Partly cloudy
Humidity: 62%
Wind: NNE at 37.01 km/h
Wednesday
Partly cloudy
8°C / 20°C
Thursday
Sunny
10°C / 20°C
Friday
Scattered showers
12°C / 18°C
Saturday
Scattered showers
15°C / 19°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore