Domani mattina, a partire dalle 10:30, il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino ospiterà per il secondo anno consecutivo la Festa della Polizia di Stato. L’evento sarà preceduto dall’omaggio che il Questore di Avellino dr. Luigi Botte, accompagnato dal Prefetto dr.ssa Maria Tirone, alla presenza dei famigliari delle vittime del dovere e di una rappresentanza dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato), renderà, alle ore 9,15, ai caduti della Polizia di Stato mediante la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide della Questura.


Nel corso della manifestazione si procederà alla consegna degli attestati di merito conferiti ad alcuni operatori della Polizia di Stato che si sono particolarmente distinti in azioni di servizio nonché alla premiazione dei vincitori del concorso scolastico “Pretendiamo Legalità” – A Scuola con il Commissario Mascherpa, al quale hanno aderito numerosi istituti scolastici di Avellino e Provincia.
La cerimonia per il 166esimo anniversario della fondazione del prestigioso corpo di polizia italiano si svolgerà alla presenza delle più alte cariche militari e civili della provincia di Avellino.
Il “Cimarosa”, diretto da Carmelo Columbro e presieduto da Luca Cipriano, mette in campo le sue energie più giovani, gli allievi di una delle formazioni orchestrali più apprezzate dal pubblico.
L’evento si terrà all’interno dell’Auditorium “Vitale” di piazza Castello e si declinerà sulle note di Ennio Morricone, Astor Piazzolla e Georg Friedrich Händel, eseguite sul palco dai 25 allievi del Conservatorio “Cimarosa” di Avellino che compongono l’Orchestra giovanile.
La Giovanile sarà diretta dal maestro Simone Basso e sarà composta da Fiammetta Drammatico, Michele Calabrese, Mirella Carleo, Lorena Massaro, Ciro Ruocco, Marco De Caro, Michela Carotenuto, Yuri De Simone, Luisa Paradiso, Simone Taurasi, Marianna Fusco e Valeria Bernardo ai violini, Nikolas Altieri, Augusta Mistico, Giulia Romano, Miriam Romei e Nicola Giordano, alle viole, Francesca Montella, Alessandro De Feo, Simone Donnarumma e Giovanna di Domenico ai celli e Giuseppe Grimaldi al contrabbasso, Remo Radica e Dimitri Severino alle percussioni, coadiuvati dai tutor, i maestri Patrizia Maggio, Roberto Maggio e Carmine Laino.

Il programma musicale della cerimonia partirà dalla marcia militare d’ordinanza della Polizia di Stato “Giocondità”, scritta nel 1928 dal maestro Giulio Andrea Marchesini, primo maestro direttore della banda musicale del corpo di polizia.
Si proseguirà sulle melodie del premio oscar Ennio Morricone con la sua “Gabriel’s Oboe” e la performance solista di Manuel Molinario, sulle note della “Passacaglia” di Georg Friedrich Händel e del “Libertango” di Astor Piazzolla.
La celebrazione dell’Anniversario si propone sempre più come significativo momento celebrativo, nel quale tangibilmente si evidenzia il particolare legame emotivo ed umano che ha sempre contraddistinto il rapporto tra la comunità irpina e l’Istituzione Polizia di Stato.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Cloudy

15°C

Avellino

Cloudy
Humidity: 93%
Wind: SW at 6.44 km/h
Thursday
Rain
12°C / 22°C
Friday
Scattered thunderstorms
13°C / 26°C
Saturday
Scattered thunderstorms
16°C / 26°C
Sunday
Thunderstorms
17°C / 27°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore