La Prefettura di Avellino rende noto che l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani ha recentemente promosso alcune interessanti iniziative dirette a supportare gli Enti locali che intendono aderire al Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati. In particolare, è stato messo a punto dalla predetta Associazione, in collaborazione con Cittalia e il Servizio Centrale, il Tutorial, uno strumento multimediale consultabile sul sito www.sprar.it nella sezione "Aderire alla rete SPRAR".


Articolato in sei moduli dedicati alle varie fasi di presentazione delle richieste di finanziamento di nuovi progetti, ciascuno dei quali sia in formato testo (pagina web e pdf scaricabile) che in formato video (video tutorial), illustra i passaggi essenziali per l'accesso al Sistema.
Altro strumento attivato da ANCI per sostenere i Comuni che intendono aderire alla rete è l'Help Desk "Accesso SPRAR", un indirizzo e-mail dedicato (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) per informazioni, dubbi o chiarimenti specifici sulle procedure di presentazione della domanda.
Si tratta, dunque, di importanti tasselli volti ad agevolare l'attuazione del Piano di accoglienza diffuso ed omogeneo dei richiedenti asilo nel territorio nazionale, sui quali I'ANCI ha già richiamato l'attenzione nell'ambito della quotidiana azione volta al più ampio coinvolgimento di codeste realtà municipali.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Rain

11°C

Avellino

Rain
Humidity: 89%
Wind: SSW at 35.40 km/h
Sunday
Rain
2°C / 7°C
Monday
Mostly sunny
1°C / 6°C
Tuesday
Partly cloudy
0°C / 7°C
Wednesday
Partly cloudy
1°C / 7°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore