In data 10 gennaio 2017, il Segretario Generale del CEEP (European Centre of Employers and Enterprises providing Public services), ha comunicato la nomina dell’avv. Costantino Preziosi – Direttore Generale dell’Autoservizi Irpini spa - a membro del CEEP Trasporti Task Force (Associazioni delle Imprese e delle Organizzazioni dei datori di Lavoro a partecipazione pubblica del settore Trasporti dei diversi Stati membri dell’Unione Europea), con sede a Bruxelles.

Il CEEP - il cui board è composto dagli Stati membri dell’Unione Europea ed è l’unica organizzazione europea che rappresenta i datori di lavoro e le imprese che gestiscono servizi – è partner delle Istituzioni Europee a cui fornisce consulenza su tutte le questioni relative ai servizi pubblici.
Inoltre, è direttamente coinvolto nei lavori della Commissione e del Parlamento Europei essendo riconosciuto come uno dei tre partner sociali intersettoriali creati con il Trattato di Maastricht.
L’avv. Preziosi rappresenterà, su indicazione dell’ASSTRA nazionale (Associazione datoriale delle aziende di trasporto pubblico locale in Italia, sia di proprietà degli enti locali che private), l’Italia nel predetto consesso Europeo.
Il prestigioso incarico testimonia l’impegno e la professionalità dell’avv. Preziosi e dà lustro ad una società di Avellino, partecipata della Regione Campania, esempio virtuoso nel mondo del trasporto pubblico locale in Italia.

© Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy
Sunny

17°C

Avellino

Sunny
Humidity: 45%
Wind: NNE at 22.53 km/h
Sunday
Sunny
12°C / 25°C
Monday
Sunny
15°C / 25°C
Tuesday
Mostly sunny
15°C / 25°C
Wednesday
Mostly sunny
15°C / 25°C

Ultimi articoli

Irpinia Focus

Direttore Responsabile

Roberta Mediatore

Redazione: Corso Europa, 22

83100 Avellino 

Telefono: 0825 21358

FAX: 0825 1805359

 Mail: redazione@irpiniafocus.it

Registrazione al Tribunale di Avellino n. 3/14 del 25/03/2014 

Il Prisma Comunicazione Editore

© IrpiniaFocus 

Vietata la riproduzione anche parziale

senza inequivocabile autorizzazione scritta del direttore